Angela Diana Di Francesca





Perchè finzione? No, è tutta vita in noi. Vita che si rivela a noi stessi.

L. Pirandello



Angela Diana di Francesca ha iniziato la sua esperienza di attrice teatrale nel 1982 con la guida del regista e attore Accursio Di Leo che l’ ha diretta fino al 1996. Ha interpretato nel gruppo teatrale di ricerca e sperimentazione "Ras Melkart" di Cefalù ruoli di protagonista e co-protagonista del repertorio teatrale classico e moderno.
Quale allieva di Accursio Di Leo, assertore convinto del teatro di parola, ha frequentato i vari generi teatrali distinguendosi sia nei ruoli brillanti che in quelli drammatici, con particolare attenzione alla psicologia dei personaggi e all'interpretazione del testo.

Genere: teatro-prosa.
Ruoli: drammatico, brillante, reading performance.

Repertorio dal 2000:
- Parole e Musica-cuore siciliano, chitarra argentina , di e con Angela D. Di Francesca e José Luis Sottile-gennaio 2009.
- C'era, c'è, ci sarà, scene popolari e musiche di Sicilia, regia di C.Di Francesca, con i musicisti Daniele Guttilla e Roberta Gulisano-settembre 2008.
- Scie di guerra, azione scenica, regia di L. Miceli-agosto 2008.
-La Scorta,azione scenica, regia di L. Miceli-Luglio 2008.
-Sacra Rappresentazione "Passione di Cristo", Pasqua 2008, regia C. Di Francesca.
-Come uno specchio di cristallo fino, con "I Vastasi di vicolo saraceni", regia L.Miceli e U.Fontana, Sacra Rappresentazione, dicembre 2007.
-Solstizio d'inverno, percorsi d'amore tra Eros e Agape, dicembre 2007.
-Medievalia, spettacolo di poesia di autori medievali e Lecturae Dantis, luglio 2007.
-Solstizio d'amore, reading di brani e poesie d'amore, agosto 2007.
-Canti d'amore e di libertà, con "I Vastasi di vicolo Saraceni", diretti da Laura Miceli e Ugo Fontana, 2007.
-Migrazioni teatrali su uno sguardo d'Ignoto, lettura e spettacolazione, da "Il sorriso dell'ignoto marinaio" di Vincenzo Consolo, 2007
-Partecipazione all'evento "Le città invisibili" del Teatro Potlach nell'ambito della manifestazione "Le vie del Medioevo" diretta da Pino di Buduo,settembre 2006.
- “Le rose, fronde e fiori”, spettacolo di poesia e musica, 2005.
- Ritratto, azione scenica - Giornata degli Amici dei Musei(2004);La Notte dei Musei(2005)
-Scene da Martoglio; La Presentatrice dei Commedianti in “Repertorio siciliano", 2004.
-Lecturae Dantis, 2004.
- "I cadaveri si spediscono e le donne si spogliano", di Dario Fo (ruolo di Francisca), 2003.
-"Il berretto a sonagli", di L. Pirandello (Nina),2003.
-"Donna di cuori, donna di picche", reading di autori varii, 2003.
-Episodio della “Rappresentazione della Croce", di G. Raboni, in "Joshua" (Maria),2002.
-"Elettra" di Sofocle (Clitennestra)-2000; 2001; 2002.
-"Bildungsreise", Viaggiatori dell’anima,azione scenica, 2001.
-Sacra Rappresentazione di Pasqua ( La Samaritana; Coreuta nel Coro delle donne di Canterbury),2001.
-"Vestire gli ignudi", di L.Pirandello (Onoria),2000.
-"Contrasto" di Cielo d’Alcamo,2000.


Paolo e Francesca - Canto V dell'Inferno


"Gracias a la vida"


"XX Sonetto di Pablo Neruda"



slideshow Cavalleria Rusticana-Santa Maria al Borgo

Ruoli interpretati:
-La signora Ponza in “Così è…se vi pare” di Luigi Pirandello.
-Ismene in “Antigone” di J.Anouilh.
-Comare Grazia, in “La lupa, di Giovanni Verga.
-La chanteuse, in L'aria del continente, di N.Martoglio
-Donna nel “Contrasto” di Cielo d’Alcamo.
-Cameriera in “Pensaci, Giacomino, di L. Pirandello.
-Mrs Webb in “Piccola città”, di Thorton Wilder.
-Sina in “Lumie di Sicilia” di L.Pirandello.
-La Samaritana in “Passio Christi”, Sacra Rappresentazione.
-Maria in “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo.
-Elena in “La ragione degli altri” di L.Pirandello.
-Agatina in “Il Rosario” di Federico De Roberto.
-Ninfarosa in “L’altro figlio” di L.Pirandello.
-Elena, in “La governante”, di V. Brancati.
-Dorina in "Questa sera si recita a soggetto", di L. Pirandello.
-Nina in “Il berretto a sonagli” di L.Pirandello.
-Mirandolina, da “La locandiera” di C.Goldoni.
-Rossana, da Cyrano de Bergerac, di E. Rostand nel recital “Donna di cuori,donna di picche”.
-Coreuta, in “Coro delle donne di Canterbury” (in “Passione di Cristo”, sacra rappresentazione).
-Lola, in “Cavalleria Rusticana” di G.Verga.
-Assunta in “L’Onorevole” di L.Sciascia.
-Onoria, in “Vestire gli ignudi”, di L.Pirandello.
-Madonna in “Pianto della Madonna di Jacopone da Todi”, Sacra Rappresentazione “Jerusalaim, Jerusalaim”.
-Francisca, in “I cadaveri si spediscono e le donne si spogliano”, di D.Fo.
-La Presentatrice dei commedianti; Una comare in Scene popolari da Martoglio, in “Repertorio siciliano”.
-Clitennestra, in “Elettra” di Sofocle.

Teatro dialettale:
-Rapsodia siciliana.
-Rica, in “Lu Paraninfu”,di L.Capuana.


"U trenu di l'amuri, di Ignazio Buttitta"

Altri spettacoli:
-“Trasfigurazione di Nostro Signore”, rappresentazione sacra.
-“Nella notte un lume”, elaborazione scenica dal libro di V.Consolo "Nottetempo casa per casa",regia A. Di Leo.
“Carmine Papa, parole e musica”, spettacolo di poesie e canti.
“Insieme parlando d’amore”, recital.
“Pianto della Madonna, di Jacopone da Todi”
“Direzione Sud” spettacolo per e con i ragazzi , su testi di autori siciliani.
“Donna di cuori,donna di picche”, reading.
-Il mare colore del vino, collage di autori siciliani, regia C. Di Francesca.

Laboratori:
-E’ entrata nelle selezioni per il Laboratorio Teatrale di G. Albertazzi a Caltavuturo (PA).
-Itinerari verso il Teatro (storia,costumistica,animazione) con partecipazione alla Festa Medievale,Castello Bordonaro,Cefalù.
-Laboratorio di fonazione, recitazione e movimento, diretto da Pietro Carollo.
-Corso di scenografia comparata-teatro, cinema, televisione, diretto da Pino Valenti.
-Danza ed espressione corporea.
-Laboratorio di lettura espressiva, diretto da Rinaldo Clementi.
-Corso di sceneggiatura cinematografica condotto da Fabiana D’Urso.

Altre esperienze:
-Teatro-scuola.
-Organizzazione di mostre ed eventi culturali e artistici.
-Organizzazione cineclub.
-Ricerca testi e adattamenti scenici.
-Elaborazione scenica di testi tra cui “Nella notte un lume”, da “Nottetempo casa per casa” di V.Consolo.
-Ricerca musicale per varii spettacoli tra cui: “Passio Christi”;“Jerusalaim, Jerusalaim”;“Mistero della Passione, Morte e Resurrezione di Nostro Signore”;“Trasfigurazione di Cristo”; “La Ragione degli altri”; “Piccola Città”.
-Attività di costumista nella Compagnia Teatrale “Ras Melkart” di Cefalù.
-Laboratorio di scrittura con Domenico Conoscenti-Libr’aria, Palermo.
- Selezionata per la frequenza al laboratorio di scrittura di Luigi Bernardi- Libr’aria, Palermo.

Musica:
-Ha fatto parte del gruppo musicale di ricerca folklorica della Cooperativa “Ras Melkart”, gruppo che si è esibito in Italia e all’estero (Budapest, Montréal) in occasioni di particolare rilevanza culturale.
-E’ corista (contralto) nella Corale “Musica per l’uomo” diretta dal Maestro L.D’Angelo.

Radio:
-Ha condotto programmi radio per un’emittente siciliana.

-Danza:
Corso di danza orientale con Alma Blanco.

-Cinema:
-Ha collaborato come attrice e costumista con la BBC per la realizzazione di una scena per il lungometraggio “Crusades”di Alan Ereira.
-Ha collaborato nel settore location e public relations per il film "Nuovo Cinema Paradiso" di G.Tornatore e nel settore scenografia/arredamento per il film "Il regista di matrimoni" di M.Bellocchio.

Video:
-“Ritratto”, lungometraggio di Giuseppe Maggiore (interprete).
-Ricordo di Accursio Di Leo,1999-(ideazione, con C. Di Francesca; realizzazione tecnica di F. Turdo).
-“Ritratto, migrazioni teatrali su uno sguardo d’Ignoto”,2004,(regia C.Di Francesca)-interprete e lettrice.

Conoscenza lingue:
-Buona conoscenza della lingua francese.
-Elementi di spagnolo, inglese, russo.

Dialetti:
-Siciliano
-Romanesco, napoletano

Titolo di studio:
-Laurea.


FOTO





Medievalia
Medievalia



Solstizio d'amore
solstizio news

Clitennestra, in Elettra di Sofocle
Clitennestra, in "Elettra" di Sofocle







"Ritratto" - Omaggio a Vincenzo Consolo
costumi di Angela Diana Di Francesca



Come uno specchio di cristallo fino-dicembre2007



Sacra Rappresentazione, Pasqua 2008-La Samaritana








La Scorta, azione scenica de I Vastasi di Vicolo Saraceni , luglio 2008








C'era,c'è,ci sarà
musiche e canti di Sicilia








Le Rose del Deserto
danza orientale al VespaDay 2008




Danza orientale





Al Maestro Accursio Di Leo


Grazie, Accursio, di averci regalato il suono della nostra voce, di averci svelato risicate identità parallele, di averci insegnato ad agire l'allegria, a scandagliare il dramma, a immergerci nel mito.
Grazie di averci insegnato a rompere schemi e a liberare emozioni.
Grazie del tuo sguardo sorridente, malinconico, arguto, profondo. Grazie della tua caparbia esortazione di fronte alle difficoltà: "coraggio e avanti!". Grazie del tuo messaggio più forte, la chiave che dà senso ad ogni esperienza di teatro: "Dovete crederci, crederci di più!" Grazie di averci regalato un rapporto nuovo con noi stessi, e l'amore per il teatro, un amore che dura tutta la vita.




Diana recita Prévert

Medievalia

solstizio news

album teatro -archivio

book